Rettifica albero di distribuzione schema frb 1696/99

ALBERO DI DISTRIBUZIONE – SCHEMA FRB 1696/99

ALBERO DI DISTRIBUZIONE – SCHEMA FRB 1696/99

RISULTATI:

  • QUALITÀ: Questo sistema di attrezzamento ha permesso il raggiungimento di due importanti obiettivi: rientrare nel campo della qualità richiesta e di attestarsi sui valori del 50% della tolleranza. Abbiamo potuto realizzare questi risultati qualitativi, con l’impiego di punte girevoli in quanto non esiste più attrito tra i centri del pezzo e le punte. Inoltre sostituendo il bloccaggio a settori con il trascinatore frontale autocompensante, vengono annullati gli sforzi radiali di traino.
  • VANTAGGI: Rispetto all’attrezzamento originale, con questo sistema viene eliminata la lubrificazione e l’usura delle punte, inoltre permette di adeguare la velocità periferica dell’elemento dai 12÷15 metri/min a 20÷25m/min , con il risultato di ridurre il tempo macchina ed ottenere migliori condizioni di lavoro della mola, con conseguente riduzione di frequenza di ravvivatura.

Il trascinatore FRB a corpo rotante è dotato di registrazione micrometrica per la messa a punto sulla macchina.

LAVORAZIONE
Rettifica supporti di banco e sede di tenuta Corteco.

QUALITÀ RICHIESTA

  • Circolarità: 0,0075 mm
  • Cilindricità: 0,015 mm P1: SPINTA CONTROPUNTA = Kg.250
  • Concentricità: 0,015 mm P2: SPINTA SUGLI ARTIGLI TRASC. = Kg.200

ATTREZZAMENTO ORIGINALE FINO AL 1998

  • Rotazione elemento su punte fisse
  • Traino con membrana a 3 settori

ATTREZZAMENTO TECNOLOGIE FRB DAL 1998

  • Rotazione elemento su punte girevoli
  • Traino con trascinatore frontale autocompensante a corpo rotante

Rettifica albero secondario trasmissione schema frb 1163/98

ALBERO SECONDARIO TRASMISSIONE – SCHEMA FRB 1163/98

ALBERO SECONDARIO TRASMISSIONE – SCHEMA FRB 1163/98 Lavorazioni rettifica

RISULTATI:

  • QUALITA’: Questo sistema di attrezzamento ha permesso, non solo di rientrare nel campo di qualità richiesta, ma di attestarsi sui valori del 50% della tolleranza. Questi risultati qualitativi si sono potuti realizzare in quanto, con l’impiego di punte girevoli non esiste più attrito tra i centri del pezzo e le punte, inoltre sostituendo il bloccaggio a settori con il trascinatore frontale autocompensante, vengono annullati gli sforzi radiali di traino.
  • VANTAGGI: Rispetto all’attrezzamento originale, con questo sistema viene eliminata la lubrificazione e l’usura delle punte, inoltre permette di adeguare la velocità periferica dell’elemento dai 12÷15 metri/min a 20÷25m/min , con il risultato di ridurre il tempo macchina ed ottenere migliori condizioni di lavoro della mola, con conseguente riduzione di frequenza di ravvivatura.

I trascinatori FRB sono dotati di testina con registrazione micrometrica per la messa a punto sulla macchina.

LAVORAZIONE
Rettifica albero secondario trasmissione.

QUALITÀ RICHIESTA

  • Circolarità: 0,005 mm (0,002 mm dati ottenuti)
  • Cilindricità: 0,005 mm (0,002 mm dati ottenuti)
  • Concentricità: 0,010 mm (0,003 mm dati ottenuti)
  • Rugosità: 0,8 (0,5 dati ottenuti)

ATTREZZAMENTO ORIGINALE FINO AL 1998

  • Rotazione elemento su punte fisse
  • Traino con membrana a 3 settori

ATTREZZAMENTO TECNOLOGIE FRB DAL 1998

  • Rotazione elemento su punte girevoli
  • Traino con trascinatore frontale autocompensante